Monthly Archives: aprile 2015

Expo, ecco quanto contribuirà positivamente

L’imminente Expo è un evento di grande risalto internazionale, con prevedibili ricadute positive sul Paese che ospita la manifestazione, e con possibilità di fungere da impulso per i mercati che ne sapranno cogliere le opportunità. Sotto tale auspicio, anche per l’Italia le occasioni non dovrebbero mancare e, secondo quanto affermano le previsioni dell’ufficio studi di Euler Hermes, la spinta che arriverà dall’esposizione universale che si aprirà a Milano venerdì 1 maggio potrebbe far crescere complessivamente il prodotto interno lordo dello 0,1% solo quest’anno.

Come investire senza approfondite conoscenze finanziarie

investimenti

È possibile investire nei mercati finanziari pur senza avere delle profonde conoscenze di funzionamento del mercato e degli strumenti di impiego? Ebbene, pur senza attendersi miracoli, e con la prudenza di non cadere nelle facili tentazioni, la risposta potrebbe essere orientata verso la positività.

Ma quali sono gli strumenti più efficaci per poter investire sul Forex e negli altri mercati finanziari senza essere dei grandi conoscitori delle strategie di impiego?

Per poter arrivare a una corretta individuazione del miglior riscontro, è necessario compiere una piccola premessa. Se infatti è vero che è possibile investire sui mercati finanziari pur senza avere profonde conoscenze degli stessi, è altrettanto vero che dall’investire al “guadagnare” il passo è molto lungo.

Della Valle lancia il “non – partito”

Diego Della Valle ha lanciato “Noi italiani”, un progetto con il quale intende coinvolgere la gente, unendo colleghi e “chiunque voglia fare il bene del Paese”. Lecito, a questo punto, domandarsi se si tratti dell’embrione di un partito politico. Una domanda che sembra trovare pronta risposta da parte del patron di Tod’s, che dice “non è un partito”, pur lasciando intendere che si tratta di un organismo che, a vari livelli, intende fare politica.

Lecitina di soia, valido alleato per ripulire i mari inquinati

lecitina soia

Come purtroppo ben noto, i mari del mondo sono sempre più inquinati. E uno dei principali responsabili che è determinante l‘inquinamento marittimo è proprio la continua crescita di petrolio sulla superficie dell’acqua: un vero e proprio pregiudizio universale prodotto dall’uomo, e oggi in grado di rappresentare uno dei più gravi danni all’ecosistema mondiale.

Facebook lancia Hello su device Android

facebook hello

Continua a distanza la guerra tra Facebook e Google. E così, mentre il motore di ricerca più noto del mondo si appresta a entrare nel segmento della telefonia mobile come operatore virtuale, Facebook risponde rafforzando la sua presenza nello stesso comparto, pur con vie evidentemente alternative.

Facebook, rialzo dei ricavi ma stime disattese

Facebook chiude il primo trimestre dell’anno con ricavi in forte rialzo (+ 42% a/a): tuttavia, il forte apprezzamento del business del più noto social network del mondo non è sufficiente a soddisfare le attese degli analisti, che attendevano ben più dei 3,54 miliardi di dollari conseguiti. Delude anche l’utile netto, che scende a quota 512 milioni di dollari, a fronte dei 642 milioni di dollari dello stesso periodo dello scorso anno. Al netto di alcune voci, l’utile per azione è stato pari a 42 centesimi di dollaro, oltre le attese del mercato: quanto basta per aprire ampi margini di discussione circa la congruità di quanto realizzato da Facebook nel corso degli scorsi mesi.

Paesi più felici del mondo, ecco chi sono

Il Paese più felice del mondo è la Svizzera. Almeno, secondo quanto afferma l’ultima edizione del World Happiness Report, secondo cui gli elvetici precederebbero l’Islanda e la Danimarca all’interno del podio delle nazioni con il maggior livello di felicità. A seguire un altro Paese scandinavo come la Norvegia e, quindi, il primo Paese extra europeo, il Canada.